Attributi dell’imprenditore che hanno dimostrato di attrarre investitori

Original Page Here

In qualità di angel investor in start-up in fase iniziale, ho notato da tempo che i miei colleghi hanno un apparente pregiudizio verso la forza e il carattere degli imprenditori fondatori, spesso ignorando una soluzione forte a un problema doloroso con una grande opportunità. In altre parole, la qualità dell’imprenditore è più importante dell’idea: nel gergo degli investitori, le persone investono nel fantino e non nel cavallo .

Mi sono spesso chiesto se qualcuno ha quantificato l’assunto implicito che il carattere di leadership sia davvero un elemento critico dell’equazione di successo per le startup, quindi mi ha fatto piacere vedere il classico libro ” Return On Character “, di Fred Kiel, un rinomato consulente di leadership . Ha completato uno studio su più di 100 amministratori delegati, con il feedback di oltre 8.000 dei loro dipendenti su questo argomento.

La sua ricerca ha concluso che i CEO che hanno ricevuto punteggi elevati per il carattere hanno anche ottenuto risultati aziendali molto più elevati, quasi cinque volte il ROA medio durante il periodo di due anni coperto. D’altra parte, gli amministratori delegati con i punteggi di carattere più bassi (auto-concentrati) erano diffidenti e sospettati di dire la verità solo poco più della metà delle volte .

Attraverso interviste, Kiel ha identificato otto tratti e abitudini comuni esibiti da tutti i CEO con una classifica di personaggi di alto livello (ritenuti CEO virtuosi – maestri delle abilità e dell’arte della leadership):

  1. Ha mostrato e richiesto alti principi morali. Questi sono riassunti come le quattro abitudini caratteriali chiave di integrità, responsabilità, perdono e compassione. Gli autori hanno scoperto che questi sono realizzabili attraverso l’autoformazione e la pratica, piuttosto che richiedere una dotazione genetica. Ciò significa che tutti noi abbiamo una possibilità.
  2. Abbracciato una visione del mondo di credenze positive. L’ambito delle opinioni positive sulla leadership includeva la natura umana, la vita dell’organizzazione e lo scopo personale. I leader di carattere inferiore erano costantemente più negativi e pessimisti nella loro visione del mondo. In entrambi i casi, le credenze tendevano a diventare realtà.
  3. Sviluppato un livello superiore di complessità mentale. Un leader giudicato alto per complessità cognitiva tende a percepire sfumature e sottili differenze che una persona con una misura inferiore non percepisce. Gli alti leader hanno continuamente sfidato le proprie idee ed erano più veloci nell’adattarle per comprendere nuove informazioni, esperienze e significato.
  4. Ho cercato e ascoltato i feedback critici degli altri. I leader ad alto punteggio cercano e rispondono positivamente al feedback di tre gruppi critici: colleghi, clienti e membri del team che riportano direttamente. I leader egocentrici, d’altra parte, hanno maggiori probabilità di ricorrere alla negazione di fronte a feedback spiacevoli.
  5. Trova e goditi la compagnia di uno o più mentori. I vantaggi di leadership del mentoring iniziano nell’infanzia, ma sono altrettanto importanti a livello di CEO maturo. I leader virtuosi riconoscono e cercano tre tipi di mentoring: mentoring professionale a lungo termine, mentoring tra pari per una guida tattica e mentoring per la qualità della vita.
  6. Dimostrare le idee ei comportamenti dell’autodeterminazione. I leader con un alto livello di autodeterminazione cercano continuamente più competenza nel dominio prescelto, relazioni e connettività con altri stakeholder e l’autonomia di agire in armonia con una visione integrata di se stessi.
  7. I leader virtuosi conoscono la loro storia di vita. Creando una narrazione coerente della loro vita, sono in grado di comprendere meglio i principali eventi e le influenze che hanno plasmato il loro sviluppo personale e utilizzano tale comprensione per valutare e migliorare la loro risposta a nuove situazioni man mano che si presentano.
  8. Ho cercato e accettato l’aiuto di molte persone solidali fin dall’infanzia. I leader che hanno cercato aiuto da aiutanti naturali fin dall’infanzia, inclusi genitori, insegnanti e influencer aziendali, di solito si sentono più accettati, rispettati e affermati e trasmettono quella sensazione ai follower.

Sebbene l’attenzione di Kiel non fosse specificatamente sulle startup, credo che le intuizioni e le conclusioni si applichino ugualmente, se non di più, agli ambienti delle startup. Ogni imprenditore deve comprendere l’importanza del carattere e della leadership per la propria crescita e successo, nonché per la propria capacità di attrarre investitori. Il ritorno sul carattere negli affari vale l’investimento.

Marty Zwilling